Tv e Spettacoli

Nicholas penalizzato nella sfida contro Michele: scoppia la polemica ad Amici

Nicholas penalizzato nella sfida contro Michele: scoppia la polemica ad Amici. Oggi agli allievi è stata mostrata la coreografia comparata. Subito è palese che lo stile propende più per il latino mettendo quindi in svantaggio l’allievo di Raimondo che non ha mai studiato questo stile. Andiamo a scoprire tutti i dettagli della vicenda.

Nicholas penalizzato nella sfida contro Michele

Fino ad oggi l’allievo di Raimondo Todaro ha sopportato compiti che pochi degli altri allievi di Amici 23 avrebbero portato a casa così come umiliazioni e continui affossamenti. Lui però ha sempre lavorato a testa bassa senza battere ciglio. Oggi però è sembrata palese una certa disparità verso lo sfidante Michele al punto tale che tutti i ballerini della scuola hanno storto il naso di fronte alla coreografia. In particolare l’allievo di Raimondo ha detto:

“Ragazzi praticamente è solo latino, di che stiamo parlando? Qua la contaminazione modern è molto minimal. Facciamo una comparata dove in teoria dovrebbero esserci entrambi gli stili e la comparata è palesemente sbilanciata verso lo stile latino. Quello che mi viene da pensare è che la cosa non è equilibrata”.

A dargli ragione è stato addirittura lo sfidante.

Faccia a faccia tra i professionisti e gli allievi di Amici 23

Dopo aver ascoltato le perplessità di Nicholas, premiato da un giudice, e quelle di tutti gli allievi i professionisti che hanno montato la coreografia, tra cui Umberto Gaudino ed Elena D’Amario, hanno incontrato i ragazzi. L’allievo di Raimondo ha detto che è disposto a lavorare a testa bassa come sempre ma se c’è una disparità non è corretto perché questo non è un compito ma si gioca il posto. Tuttavia Umberto ha detto:

“A me dispiace che state mettendo in dubbio il lavoro nostro. Abbiamo diviso la coreografia in due parti. Di quella di latino me ne sono occupata io la seconda loro”.

Secondo Umberto è la sua impostazione di latino a farla apparire tale. Elena D’Amario, dopo aver promesso un confronto con la produzione, ha invece detto: Raccogliamo questa protesta.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio