Cronaca

Autonomia differenziata, il Nord si spartisce la torta: 200 euro in più per i docenti settentrionali

L’aumento dello stipendio è stato elargito solo ai docenti del Nord, questa è la conseguenza della regolarizzazione tecnicamente definita autonomia differenziata che potrebbe dimenticare una fascia della Nazione.

Docenti del Sud dimenticati, 200 euro solo a quelli del Nord

Sono 200 euro e – a quanto pare – verranno dati solo ai docenti del Nord, è questo il consenso che si desidera creare attorno alla futura scuola regionale (scuola lombarda e scuola veneta) è tutto circoscritto nei quadro di docenti e maestri che desiderano usufruire di questa opportunità.

Questo logicamente potrebbe portare gravi conseguenze, alimentando così il gap che c’è tra il Nord e il Sud dell’Italia, sia in termini sociali che in quelli specifici correlati all’ambito scolastico.

Si discuterà della bozza alla vigilia della riunione del consiglio dei Ministri, in un quadro dove “sul piatto” vi è anche l’accordo tra Stato e Regione Veneto sull’autonomia. Corrado Zunino, infatti, ha messo assieme tutte le informazioni già disponibili e quelle fino ad ora circolate per cerca di fotografare la situazione per i docenti.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio