Politica

Nuovo decreto Covid, cosa cambia per stadi e palazzetti | Le regole

Nuovo decreto Covid sulle capienze, cosa cambia per stadi e palazzetti? Quali sono le nuove regole e capienze

Nuovo decreto Covid sulle capienze, cosa cambia per stadi e palazzetti? E quali sono le nuove regole da seguire? Dovrebbe arrivare sul tavolo del consiglio dei ministri oggi pomeriggio il nuovo decreto sull’allentamento delle restrizioni per ciò che riguarda le capienze di teatri, cinema, stadi, palasport e la riapertura delle discoteche.

Le linee sulle quali si sta muovendo il governo sono al momento quelle indicate all’esecutivo dal Comitato tecnico scientifico che prevedono un ampliamento ma non ancora un ritorno al 100%. Ma sono suscettibili di modifiche nel corso della discussione. Il nodo più grosso riguarda le discoteche e non mancano già le polemiche da parte degli operatori si settore. Ma vediamo nel dettaglio per nuove percentuali indicate dal Cts.

Decreto Covid, cosa cambia per stadi e palazzetti: le regole

L’indicazione è quella di consentire una capienza del 75% per gli stadi (al momento era al 50%) e del 50% per i palazzetti dello sport al chiuso. Capienza che “deve essere rispettata utilizzando tutti i settori e non solo una parte, al fine di evitare il verificarsi di assembramenti in alcune zone”. L’accesso sarà consentito solo con il Green pass e sarà sempre obbligatorio l’uso della mascherina.


Articoli correlati

Back to top button