Cronaca

Nuovo Dpcm del 3 dicembre: cosa succede alla scuola? Le lezioni torneranno in presenza?

Il nuovo Dpcm dovrebbe entrare in vigore dal 4 dicembre e durerà almeno fino al prossimo 6 gennaio. Tra i punti del dpcm ritroviamo: la scuola e la possibilità o meno di tornare alle lezioni in presenza

Il nuovo Dpcm dovrebbe entrare in vigore dal 4 dicembre e durerà almeno fino al prossimo 6 gennaio. Tra i punti del dpcm ritroviamo: la scuola e la possibilità o meno di tornare alle lezioni in presenza abbandonando in parte o totalmente la Dad, didattica a distanza.

Nuovo Dpcm: sarà possibile tornare a scuola con le lezioni in presenza?

Nel nuovo Dpcm si torna a parlare di scuola e della possibilità di un ritorno alle lezioni in presenza.

Dalla bozza i licei e gli istituti tecnici, costretti alla didattica a distanza dall’ultimo Dpcm, dovrebbero tornare a scuola a gennaio, con lezioni in presenza al 50%. Così ha deciso il Consiglio dei ministri, dopo una lunga discussione sul nuovo Dpcm e sul decreto per le misure relative al Natale, con i 5 Stelle decisi a tornare in classe subito, prima delle festività natalizie.

Licei ed istituti tecnici in presenza?

Da quanto si apprende dall’Adnkronos, la ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina avrebbe assicurato ai colleghi la ripartenza in piena sicurezza: “Le scuole sono in grado di riaprire sin da subito, siamo in grado di farlo”, avrebbe garantito.

Nella discussione sulla riaperture delle scuole in Consiglio dei ministri si sarebbe dunque convenuto che si va avanti con le regole delle fasce esistenti e con il fatto che a breve molte regioni torneranno gialle, il che comporterà il ritorno in classe per i ragazzi delle medie. Poi a gennaio sarà la volta delle scuole superiori.

Articoli correlati

Back to top button