Tv e Spettacoli

O’ Mar For è per tutti: la canzone tradotta nella Lingua dei Segni

O’ Mar For è davvero per tutti: la canzone tradotta nella Lingua dei Segni dalla performer Giulia Clementi. La terza stagione è davvero un grande successo, soprattutto in streaming su Rai Play. Prossimamente arriverà anche su Netflix.

O’ Mar For, la canzone tradotta nella Lingua dei Segni

La terza stagione di Mare Fuori ha raggiunto uno dei punti più alti della sua popolarità televisiva, grazie a una delle storie musicali di maggior successo mai realizzate con la sua sigla. Infatti, ‘O mar for’, scritta dal compositore Stefano Lentini con Lolloflow e Raiz e cantata da Icaro, nome d’arte di Matteo Paolillo, è diventata uno dei tormentoni più ricorrenti sui social, soprattutto su TikTok, dove il brano è stato usato in più di 100.000 video. Nelle scorse ore la canzone è stata tradotta anche nella lingua dei segni dall’interprete Giulia Clementi.

Sulla sua pagina Instagram, l’interprete ha pubblicato un video che la mostra con il brano in sottofondo, mentre recita nel linguaggio dei segni la canzone ‘O mar for, sigla ufficiale della serie. Nel post, oltre a descrivere il tema della serie tv agli utenti, Giulia Clementi ci ha tenuto anche a specificare cosa ha “segnato” del brano, il ritornello.

Le parole dell’interprete

Ho scelto di segnare il ritornello utilizzando i segni Mare/Fuori per rispettare il titolo iconico della canzone”. Non è la prima volta che Clementi realizza una traduzione di una canzone nella Lingua dei Segni, soprattutto nel caso di brani in tendenza: basta fare solo guardare i post fissati in alto sul suo profilo Instagram, dove possiamo vedere 90 minuti di Salmo, Love Today di Mika, ma anche I Love you baby di Jovanotti.

Articoli correlati

Back to top button