Cronaca

“Ti sfregio con l’acido”, offese e minacce alla moglie che lo aveva lasciato

La coppia di Bologna si era lasciata per poi riconciliarsi

Offese e minacce alla moglie che lo aveva lasciato: “Ti sfregio con l’acido, sei diventata vecchia”. Una coppia di Bologna si era prima lasciata, poi riconciliari ma le aggressioni sono riprese. Per il 48enne è scattata la misura cautelare dell’obbligo di allontanamento da casa e il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla ex moglie.

Bologna, offese e minacce alla moglie che lo aveva lasciato

Offendeva la mamma quotidianamente insultandolo a causa del suo aspetto fisico cambiato negli anni. Nell’ultimo periodo ha iniziato anche a minacciarla dicendole che le avrebbe tagliato un braccio e sfregiato il viso con l’acido perchè non accettava la fine della relazione.

Una 42enne a quel punto ha deciso di rivolgersi ai carabinieri. Il marito è così finito nei guai: è stata disposta la misura cautelare dell’obbligo di allontanamento da casa e il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa.

Le minacce

I due si erano sposati nel 2000 e dopo nove anni e tre figli si erano separati a causa dei maltrattamenti. Sei anni dopo era tornata dall’ex e aveva deciso di dargli una seconda opportunità ma ben presto è ritornato l’incubo in pieno lockdown.

“Ti sfregio il viso con l’acido, ti taglio un braccio”: sono alcune delle frasi minacciose che l’uomo di 48 anni rivolgeva alla ex moglie.

Articoli correlati

Back to top button