Gossip

Olivia Newton-John, la famiglia accetta i funerali di Stato

In attesa della conferma di data e ora per la commemorazione nazionale lo Stato vuole omaggiare l'attrice

Olivia Newton-John avrà i funerali di Stato in Australia. La famiglia della cantante, attrice e attivista contro il cancro, ha accettato l’offerta del premier dello Stato di Victoria Daniel Andrews che lo aveva proposto in segno di riconoscimento di un “talento supremo e della sua dedizione alla ricerca sul cancro in Australia”.

Olivia Newton-John: i funerali di Stato 

Nel frattempo dalla Sydney Opera House all’Optus Stadium di Perth e la stazione ferroviaria di Flinders Street a Melbourne, i monumenti delle principali città del Paese si sono tinti di rosa in onore della star di “Grease”, scomparsa l’8 agosto scorso a 73 anni, a causa di un cancro.

“Non solo per la nostra famiglia, ma penso che l’Australia ne abbia bisogno, lei è così amata. Penso che il nostro paese ne abbia bisogno, quindi lo accetteremo” ha sostenuto la nipote dell’attrice Tottie Goldsmith parlando della cerimonia funebre. Ricordiamo che in tal caso la data non è ancora stata fissata.

Luci rosa per omaggiare Olivia Newton-John

Proprio per rendere omaggio all’attrice amata da tutti, i monumenti più importanti del Paese sono stati illuminati di rosa. L’immagine di Newton-John è stata trasmessa anche sul lato di Fed Square. Ricordiamo che si tratta prevalentemente di un luogo di arte e cultura nel centro di Melbourne. Ad Heidelberg, vicino Melbourne, nello stato australiano di Victoria, le bandiere dell’Olivia Newton-John Cancer and Wellness Center sono a mezz’asta in segno di lutto da lunedì, giorno della sua scomparsa.

olivia newton john funerale

Articoli correlati

Back to top button