Cronaca

Omicidio a Gioia Tauro, 50enne ucciso a colpi di pistola alla pompa di benzina

Un 50enne è stato freddato a colpi di pistola

Ancora un dramma a Gioia Tauro, a Reggio Calabria, dove si è registrato un omicidio alla pompa di benzina lungo la strada statale 18. Un 50enne è stato freddato a colpi di pistola.

Gioia Tauro, omicidio di un 50enne alla pompa di benzina

Un pregiudicato di 50 anni è stato assassinato a colpi di pistola a Reggio Calabria. L’uomo aveva fermato la prioria auto in un’area di servizio lungo la Strada Statale 18. È stato affiancato poi da una persona che ha aperto il fuoco in sua direzione, uccidendolo.

Il corpo ormai senza vita, secondo quanto ricostruito da La Gazzetta del Sud, è stato trovato ancora in auto con il busto poggiato sul sedile e la testa riversa in avanti. Secondo alcune indagini è emerso che l’area dove è avvenuto l’agguato era gestito da persone legate all’ambito criminale.

Le indagini

La vittima, già nota alle forze dell’ordine per reati di traffico di stupefacenti, gestiva un autonoleggio. I carabineiri intervenuti sul posto, hanno avviato le indagini per chiarire quanto avvenuto e risalire al killer. Al vaglio anche le immagini di videosorveglianza del distributore di benzina. Il 50enne era vicino alla “cosca Mole”.

Articoli correlati

Back to top button