Cronaca

Omicidio a Los Angeles, la vittima è il vescovo ausiliare

Omicidio nella giornata di ieri, sabato 18 febbraio, a Los Angeles: il vescovo ausiliare David O’Connell è stato ucciso a colpi di pistola. Ad essergli fatale, secondo quanto riporta la stampa, un proiettile che lo ha centrato dritto al petto.

Omicidio a Los Angeles, vescovo ausiliare ucciso a colpi di pistola

Il vescovo ausiliare di Los Angeles, conosciuto per il suo lavoro in difesa a migranti, poveri e vittime della violenza, è stato vittima di una sparatoria. Secondo quanto riportato da La Catholic News Agency, ad essergli fatale un colpo di pistola che ha centrato il petto. I fatti sono svolti intorno alle 13 di ieri nell’abitazione di Hacienda Heights.

Il vescovo 69enne è stato trovato privo di sensi ed è stato dichiarato morto sul posto. Le forze dell’ordine hanno però avviato le indagini per identificare l’aggressore.

L’arcivescovo José Gomez ha rilasciato una dichiarazione, parlando della morte di O’Connell, da 45 anni impegnato nell’area di Los Angeles: “È uno shock e non ho parole per esprimere la mia tristezza”, ha detto.

Articoli correlati

Back to top button