Paga 500 euro per far uccidere il marito, l’ultima dedica di Mario alla moglie: “Mi hai insegnato ad amare”

omicidio-mario-monaco-moglie-paga-amante

L'omicidio di Mario Monaco, l'anno scorso il post per la moglie che pagò 500 euro per farlo uccidere dall'amante e da un suo amico

Spuntano dettagli sull’omicidio di Mario Monaco, imprenditore romano 63enne ucciso su ordine della moglie, Nicoleta Postolici Ursachi, 31 anni, conosciuta in Italia quando aveva solo 19 anni.

L’omicidio di Mario Monaco e il post per la moglie

Un anno fa, un anno esatto prima che la moglie decidesse di pagare 500 euro per farlo uccidere, l’imprenditore le dedicava un post su Facebook: “Dodici anni insieme. Quello che forse era un gioco all’inizio, si è trasformato in un amore sconfinato e puro. Mi hai insegnato ad amare, hai dato senso alla mia vita, mi hai mostrato la strada per la felicità. Mi hai insegnato il bacio passionale, il piacere di dare amore, e ricevere invece un amore incondizionato, la tua felicità, riflesso dal tuo sorriso”.

La vicenda

La donna ingaggiò il suo amante George Andrei Utanasu e un amico Andria Bogdan Chirvasuta, entrambi 20enni, per farlo uccidere. Per convincerli pagò 2500 lei (circa 500 euro), i due fecero irruzione in casa di Mario Monaco in Romania massacrandolo a calci, pugni e sprangate. “Eravamo ubriachi, non volevamo ucciderlo”, si sono difesi.

TAG