Cronaca
Trending

Volevano uccidere il principino George col gelato avvelenato | Scoperto il folle piano

Omicidio del principino George, volevano ucciderlo col gelato avvelenato. La scoperta durante un processo per un arresto

Scoperto un piano per l’omicidio del principino George, primogenito di William e – di conseguenza -terzo in linea di successione al trono britannico. Un presunto terrorista arrestato nei mesi scorsi avrebbe provato ad uccidere il piccolo George con un gelato avvelenato. 

Omicidio del principino George con un gelato avvelenato, scoperto il piano

Il folle piano sarebbe stato messo in atto in Inghilterra per uccidere il piccolo George e colpire la Famiglia Reale. Un piano emerso nel corso di un processo a carico di Sahayb Abu, residente a Dagenhamed apparso davanti ai giudici in questi giorni dopo l’arresto nei mesi scorsi. Lo scorso 9 luglio infatti Abu è stato arrestato  con l’accusa di aver progettato un attacco terroristico nel Paese durante la pandemia da Covid.


omicidio-principino-george-inghilterra-gelato-avvelenato


Come volevano uccidere il piccolo George

In particolar modo, la giuria ha ascoltato una registrazione di una conversazione tra Abu e l’agente che lo incastrò a luglio. Nella registrazione infatti si legge: “Voleva prendere di mira la famiglia, la famiglia reale. Sai qual era il suo piano? Vai al più vicino Sainsbury’s e metti del veleno nei gelati, così quando la famiglia reale andrà a comprare i gelati lì molto probabilmente il figlio li mangerà”.

Articoli correlati

Back to top button