Cronaca

Tunisino preso a calci e pugni fino alla morte per una lite a Terni, c’è un arresto

Secondo alcune testimonianze, al pestaggio mortale avrebbero preso parte anche altre persone

Omicidio a Terni, un uomo tunisino di 42 anni è stato ucciso a calci e pugni in strada in seguito ad una lite per un incidente stradale: c’è un arresto. Secondo alcune testimonianze, al pestaggio mortale avrebbero preso parte anche altre persone.

Omicidio a Terni, tunisino ucciso a calci e pugni: un arresto

La vittima sarebbe prima stata in bicicletta, poi sarebbe stato pestato a morte. È la prima ricostruzione di quanto avvenuto nella notte di ieri a Terni. L’aggressore, dopo averlo pestato a morte, si sarebbe dato alla fuga in bici facendo perdere le sue tracce. Secondo alcune testimonianze, all’accaduto avrebbero preso parte anche altre persone. Sul posto sono intervenuti i carabinieri che hanno identificato la vittima per un uomo 42enne, di origini tunisine.

Le indagini

Un nigeriamo è stato tratto in arresto accusato dell’omicidio del 40enne. Il pestaggio a morte sarebbe scaturito da una lite per un incidente stradale.

Articoli correlati

Back to top button