Cronaca

A 15 anni violentata da due fratelli, il fidanzato ha diffuso un video intimo della minore

Ostia, ragazzina di 15 anni violentata e filmata: nei guai il fidanzatino. La vicenda risale al periodo tra ottobre e novembre 2021

Arriva da Ostia una terribile storia: una ragazzina di 15 anni è stata violentata filmata da due fratelli. Oltre agli stupri, agli atti degli inquirenti c’è anche un video che riprende la 15enne in momenti intimi con il suo ex fidanzato di sedici anni. Quest’ultimo adesso è indagato con l’accusa di pedopornografia.

Ostia, ragazzina di 15 anni violentata e filmata: nei guai il fidanzatino

Il Corriere della Sera riporta le parole della ragazza in un messaggio all’ex ragazzo: “Mi hanno detto dei video, in uno si vede la mia faccia, non ti avevo autorizzato a diffonderlo, sei un pezzo di m***a come i tuoi cugini“. Lui, che non avrebbe fatto nulla mentre i cugini la violentavano e anzi, li avrebbe facilitati, per vendicarsi di essere stato lasciato avrebbe diffuso un loro video intimo.

La vicenda risale al periodo tra ottobre e novembre 2021. Stando alla denuncia della 15enne, i cugini del fidanzato l’avrebbero violentata una prima volta in macchina, mentre il secondo stupro è avvenuto in casa. Era andata a cena dal fidanzato e i due sono entrati in casa senza che lei lo sapesse, hanno abusato di lei e poi se ne sono andati. Dopo quest’ultimo episodio, la 15enne ha lasciato il fidanzato, venendo poi a scoprire che aveva anche diffuso un loro video intimo.

Articoli correlati

Back to top button