Cronaca

Padova, dimesso 3 volte dall’ospedale muore: indagati 6 medici

Dramma in provincia di Padova, un uomo muore dopo essere stato dimesso 3 volte dall'ospedale. Per questo motivo, sono indagati sei medici

È morto per una grave emorragia cerebrale Andrea Nataliato. Per questa tragedia è stata aperta un’indagine. Tre volte il quarantenne di Arre, nel Padovano, era stato dimesso dal pronto soccorso. Sono indagati sei medici. Le ipotesi di reato sono omicidio colposo e responsabilità sanitaria.

Padova, dimesso dall’ospedale muore: al via le indagini

Come scrive anche il Corriere del Veneto, Nataliato è stato dichiarato morto lo scorso 4 novembre. Il 21 ottobre aveva iniziato a lamentare un dolore alla testa a tratti insopportabile, accompagnato da un forte aumento della pressione. Era entrato e uscito dal pronto soccorso dell’ospedale di Schiavonia tre volte. Le sue condizioni però sono peggiorate, fino al malore fatale del 3 novembre scorso.

Le accuse

Secondo i familiari e la compagna, i sei medici avrebbero dovuto accorgersi della vasta emorragia cerebrale e soprattutto non avrebbero dovuto dimetterlo dal ricovero ospedaliero.

 

 

Articoli correlati

Back to top button