Cassa integrazione, i pagamenti dell’Inps arriveranno entro venerdì 12 giugno

coronavirus-linps-liquida-le-indennita-respinte

Il pagamento della cassa integrazione entro il 12 giugno come affermato da Pasquale Tridico, direttore dell'Inps a Repubblica

Novità per il pagamento della cassa integrazione. Da settimane moltissimi cittadini – soprattutto in Campania – attendono l’erogazione della misura prevista dal Decreto Italia e prorogata ulteriormente con il decreto Rilancio per fronteggiare la crisi economica causata dall’emergenza coronavirus. 

Entro il 12 giugno il pagamento della cassa integrazione

Il presidente dell’Istituto di Previdenza SocialePasquale Tridico, intervistato da Repubblica è intervenuto in merito: “Entro venerdì 12 giugno pagheremo tutte le 419 mila domande di cassa integrazione giacenti”. Lo stesso Tridico ha ribadito: “All’Inps ci sono lavoratori straordinari che si stanno facendo in quattro per dare una risposta a tutti. Come quelli della Sanità hanno garantito la protezione dal virus, noi abbiamo garantito la protezione sociale”.

Tridico rivendica i meriti dell’Inps

“I nostri hanno lavorato a Pasqua, il 25 aprile, il primo maggio, hanno subito minacce,  insulti. Non è giusto, l’Italia deve essere orgogliosa di loro. Anche perché la cassa integrazione, al 90%, è stata pagata. Abbiamo avuto un infarto ma l’Italia è ancora in piedi. E dobbiamo dire grazie al nostro Stato sociale se il Paese, nonostante tutto, è rimasto coeso. Dobbiamo dire grazie alla Cig, ai bonus, al Reddito di cittadinanza”.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

TAG