Palazzo di Porta Nolana a Napoli: l’impiccato che tormenta gli inquilini

impiccato3

Palazzo di Porta Nolana, a Napoli, in cui gli inquilini del palazzo hanno visto di notte apparire una testa decapitata sulle scale, ecco la leggenda

Porta Nolana, a Napoli, è una porta antica sull’omonima piazza del centro storico, in cui vi è un palazzo, prima caserma militare, oggi detto Palazzo dell’impiccato. Il nome inusuale deriverebbe da un’antica leggenda del fantasma di un uomo spagnolo, la cui testa mozzata continua a terrorizzare gli inquilini del palazzo.


impiccato1


La leggenda del fantasma che vaga per il Palazzo di Porta Nolana, a Napoli

Per le strade che conducono in Piazza Nolana, di Napoli, proprio tra i palazzi che affacciano su Porta Nolana, prende forma la leggenda del fantasma dello spagnolo o come qui viene definito, il fantasma dell’impiccato, una storia dai contorni inquietanti.

Dalle cronache e dai fatti realmente accaduti, è noto un edificio diroccato sito al Corso Garibaldi che gode di una certa reputazione alquanto sinistra, conosciuto come il Palazzo dell’impiccato dove al suo interno si manifestano attività paranormali, per cui nessuno osa avvicinarci e tanto meno andarci a vivere.


porta-nolana


La storia

Non si è riuscito a ricostruire la storia del fantasma che dimora nell’edificio in questione ma sembra che si tratti di un soldato delle guardie reali spagnole, che un tempo alloggiava in quella che era una caserma militare insieme ai suoi commilitoni.

Durante una delle tante rivolte nella dominazione spagnola, avvenuta tra il 1503 e 1707, il giovane soldato finì sulla forca, dopo esser stato catturato dal popolo napoletano.


impiccato2


Le testimonianze

Alcuni degli inquilini del palazzo ha riferito di aver visto di notte apparire una testa decapitata sulle scale, altri addirittura di averla vista rotolare giù per i gradini, dai passanti invece è stata vista penzolare come mossa da un filo invisibile da una delle finestre.

TAG