Gossip

Patrizio Rispo da testimonial a paziente: ”Ho avuto il cancro, fate prevenzione”

L'attore di Un Posto al Sole ha avuto un cancro alla prostata

Patrizio Rispo, Raffaele Giordano nella fiction Un posto al Sole, ha raccontato la sua lotta contro il cancro alla prostata, scoperto per un caso, proprio quando gli hanno chiesto di essere testimonial per la malattia. Ora è guarito e si impegna nella prevenzione.

Patrizio Rispo, il cancro e la prevezione

L’attore di Un Posto al Sole, è passato da testimonial a paziente. Ha raccontato a Il Mattino la sua lotta contro il cancro alla prostata, scoperto per fatalità proprio quando gli hanno chiesto di essere testimone per la malattia. Ora l’attore è guarito, sta bene, e sta impiegando le sue energie nella prevenzione.

Le parole dell’attore

Per Patrizio Rispo la diagnosi è arrivata sei anni fa, in un giorno molto particolare: “L’ho avuta quando mi chiesero di girare uno spot sulla prevenzione. E da quel giorno sono stato anche io sotto stretta sorveglianza”. L’operazione per rimuovere il tumore alla prostata sarebbe dovuta avvenire sempre nel 2016, quando gli è stata diagnosticata la malattia.

In sala operatoria c’è stato un episodio insolito, quasi un segno del destino: “Ero in sala operatoria quando andò via la corrente elettrica. Mi dissero di ritornare la sera, che con i generatori avrebbero potuto procedere“. E invece così non è stato: “La corrente elettrica, quella sera, non era ancora tornata: lo interpretai come un segnale di mia madre, che non voleva mi operassi”.

Dopo l’estate nuovi controlli

A quel punto, l’attore di Un posto al sole ha interpretato come segni quanto accaduto in ospedale e ha deciso di annullare l’intervento chirurgico. Inoltre si è affidato ad un nuovo urologo che gli ha consigliato di non rimuovere il tumore, visto che era di dimensioni ridotte, ma di osservarlo regolarmente, attraverso esami di controllo e visite.

Patrizio Rispo ha affermato che, alla fine dell’estate, dovrà sottoporsi a nuovi esami per verificare la situazione del carcinoma alla prostata e osservare se non ci sia stato un peggioramento. In ogni caso, l’attore della soap partenopea non si è scoraggiato, nonostante la diagnosi della malattia. La medicina, ha fatto grandi passi in avanti.

Articoli correlati

Back to top button