Cronaca

Pavia, non vede la famiglia da mesi per via delle restrizioni anti-Covid: 28enne tenta il suicidio

A salvarla è stato il provvidenziale intervento dei carabinieri

Pavia, non vede la famiglia da mesi per via delle restrizioni anti-Covid: 28enne tenta il suicidio. Così la scorsa notte un’insegnante ha tentato di togliersi la vita lanciandosi dalla finestra del proprio appartamento, al terzo piano di un condominio. A salvarla il provvidenziale intervento dei carabinieri.

Pavia, 28enne tenta il suicidio a causa delle norme anti Covid

Giunti sul posto i militari hanno scavalcato il muro di cinta perimetrale, alto circa 3 metri. Mentre uno di loro affacciandosi da una finestra vicina ha distratto la donna un altro carabiniere, ha sfondato la porta dell’appartamento con l’aiuto dei vigili del fuoco, ed è riuscito a raggiungerla ed afferrarla.

La 28enne è stata riportata all’interno della casa, dove è stata affidata alle cure degli operatori del 118 e trasportata successivamente al Policlinico San Matteo.

Fonte e foto: HuffPost

Articoli correlati

Back to top button