Cronaca

Pelé morto a 82 anni: il patrimonio della leggenda del calcio

Ecco quanto ha guadagnato nel corso della sua carriera

Pelè è morto all’età di 82 anni. A quanto ammonta il suo patrimonio? La leggenda del calcio è morta a causa di un tumore all’intestino. Ormai non rispondeva più alla chemioterapia e da tempo era ricoverato all’ospedale Albert Einstein di San Paolo.


Edoardo Vianello ammette: ”Wilma Goich mi tradì con un altro”


È morto Pelé: il patrimonio della leggenda del calcio

Eletto dalla FIFA come Calciatore del secolo, nel corso della sua carriera da calciatore, Pelé  ha giocato quasi sempre in patria, con la maglia del Santos. A fine carriera, prima di appendere gli scarpini al chiodo, ha giocato con i New York Cosmos, conquistando il record mondiale di gol fatti: 1281 in 1363 partite disputate dal 1957 a 1977.

Inoltre, nel corso della sia importante e lustre carriera, ha vinto tre volte il Mondiale con la Nazionale brasiliana. Sul patrimonio netto di O Rei ci sono diverse ipotesi , ma sicuramente è stato uno dei calciatori più pagati al mondo grazie anche a un sapiente utilizzo della sua immagine.


pele-morto-patrimonio-quanto-guadagnato
Pelè

Quanto ha guadagnato Pelé

A differenze dell’amico di sempre Diego Armando Maradona, morto il 25 novembre del 2020, Pelé ha avuto una esistenza più ordinaria riuscendo a costruire una sorta di piccolo impero intorno alla sua leggendaria figura. Secondo il portale specializzato Playersbio, nel corso della sua carriera da calciatore Pelé avrebbe guadagnato in totale 15 milioni di dollari, 6 dei quali che gli sarebbero stati garantiti dai NY Cosmos. Inoltre, a questi bisognerebbe aggiungere i circa 14 milioni di dollari guadagnati grazie a contratti di sponsorizzazione con marchi come Puma, Hublot e Volkswagen.

Altri guadagni sono arrivati dalla partecipazione a film documenti. Celebre la pellicola “Fuga per la Vittoria” con Sylvester Stallone. Inoltre, nel corso degli anni sono state pubblicate diverse autobiografie. Inoltre, dal 2008  riceveva una pensione da quasi 1.000 euro al mese in quanto ex atleta professionista.

Articoli correlati

Back to top button