Cronaca

Il killer di Franco Della Corte aveva avuto altri cinque permessi premio

Non solo quello per festeggiare il compleanno, l’assassino di Franco Della Corte aveva avuto altri cinque permessi premio per uscire dal carcere. La rabbia dei familiari del vigilantes ucciso.

Cinque permessi premio all’assassino di Franco Della Corte

Sono cinque i permessi di uscita dal carcereo, concessi al giovane condannato per l’omicidio del vigilante Francesco Della Corte.

Una vita normale fuori dal carcere

Il ragazzo, che recentemente ha festeggiato i suoi 18 anni proprio grazie ad un permesso premio, avrebbe utilizzato uno di questi per sostenere un provino per una società calcistica del Beneventano.

Pranzo in famiglia

In un altro, ha pranzato con la famiglia in un ristorante nei pressi del carcere minorile dove è rinchiuso. Secondo la famiglia, il percorso rieducativo che sta alla base del nostro ordine giuridico, e che dovrebbe guidare gli assassini ad una reale consapevolezza del reato, non sta avendo effetto sul ragazzo, appoggiato dalla famiglia a quasi “giustificato”.

Articoli correlati

Back to top button