Cronaca

La fa ubriacare, abusa di lei e poi manda le foto agli amici: l’incubo di una minorenne a Perugia

Una ragazza minorenne che si trovava in Umbria, in vacanza sul lago Trasimeno, in provincia di Perugia sarebbe stata abusata sessualmente da un ragazzo che l’aveva fatta ubriacare ad una festa. Il giovane dopo lo stupro avrebbe anche fotografato la vittima e condiviso gli scatti con degli amici.

Perugia, minorenne abusata sessualmente ad una festa

La vittima, minorenne, e il suo aguzzino si sarebbero incontrati ad una festa. Lui avrebbe costretto la giovane ad assumere quantità smodate di sostanze alcoliche per poi abusare sessualmente di lei per ben due volte. Il giovane dopo aver violentato la ragazza avrebbe anche scattato delle foto che sarebbero state poi diffuse online.

A ricostruire la vicenda – avvenuta l’8 agosto del 2022 – è la Procura di Perugia che ha chiuso le indagini e chiesto il giudizio per il giovane. Le accuse sono di violenza sessuale e diffusione illecita di immagine e video sessualmente espliciti.

Le accuse

L’indagato è accusato di avere violentato la giovane “abusando della condizione di inferiorità fisica e psichica” derivante “dalla smodata assunzione di sostanze alcoliche”. Il giovane è anche accusato di avere “realizzato due fotografie” delle minore “che la ritraevano in atteggiamenti sessualmente espliciti, ovvero in piedi con indosso solo un paio di mutandine, destinate a rimanere private”, ma che avrebbe diffuso, inviandole “unitamente a frasi volgari e offensive senza il consenso della stessa” ad amici e conoscenti.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio