Curiosità

Pesce d’aprile: leggenda, curiosità e la tradizione nel mondo

Il pesce d’aprile, chi non ne ha mai fatto uno nella propria vita? Ma conoscete l’origine di questa famosissima tradizione mondiale? ecco tutte la leggenda, le curiosità e la trazione del “pesce più famoso” nel mondo.

La leggenda del pesce d’aprile

Una leggenda popolare narra che Dio terminò la creazione del mondo proprio il primo di aprile. Finita l’opera, se ne andò in cielo lasciando gli uomini soli. Essi erano tutti un po’ storditi e non sapevano cosa fare. Alcuni si misero allora a cercare il cibo per sfamarsi e un posto riparato per passare la notte.

Altri, meno intelligenti e più preoccupati, invece di rendersi utili cominciarono a ostacolarli.

  • Questa pianta è troppo brutta! Non può essere buona da mangiare! – dicevano gli sciocchi togliendo dalle mani di un uomo intelligente una bella carota.
  • Questo posto è troppo buio! – dicevano i paurosi, impedendo agli uomini intelligenti di entrare in una grotta calda e ospitale.

Stanchi di essere ostacolati, gli uomini intelligenti ebbero un’idea: inviarono gli uomini sciocchi a cercare una pianta buonissima chiamata “Succulenza” che cresceva nel posto esatto dove tramonta il sole. Gli sciocchi partirono alla ricerca di questa pianta inesistente seguendo il cammino del sole, senza nemmeno sospettare che erano stati presi in giro… In verità la “succulenza” non esisteva proprio!

Da allora i furbi il 1° d’Aprile sono soliti fare scherzi ai creduloni, mandandoli in giro tutto il giorno a cercare cose inutili o introvabili.

L’origine del nome “pesce d’aprile” deriverebbe, secondo l’opinione comune, dal fatto che proprio il primo aprile il sole esce dalla costellazione dei Pesci.

Pesce d’aprile, le curiosità: perché proprio il pesce?

Già ma il nome… Cosa c’entrano i pesci? Anche per questo c’è una spiegazione ed è che i pesci abboccano facilmente all’amo. Come le vittime delle burle “abboccano” facilmente alla presa in giro.

Va detto però che a volte è veramente difficile non cascarci: anche perché la fantasia non ha limiti e le burle nemmeno… possono passare dalle aule di scuole, dai parchi gioco dalla televisione e dai siti web.

Qualche anno fa, ad esempio, il famoso astronomo e conduttore radiofonico inglese Patrick Moore annunciò invece che un eccezionale allineamento di Plutone e Giove previsto per le 9:47 della mattina del primo aprile avrebbe azzerato gli effetti della gravità terrestre, e tutti gli abitanti del pianeta avrebbero iniziato a fluttuare come gli astronauti nello spazio!


pesce


Il pesce d’aprile nel mondo

Ogni paese ha un suo modo di chiamare la festa dell’1 aprile.

In Francia, come in Italia, si usa l’espressione poisson d’avril, pesce d’aprile.

Nei paesi anglofoni, come Regno Unito e America, invece, si chiamaApril fool’s day (“Il giorno dello sciocco d’aprile”), dove il termine “fool” richiama alla mente il  “Fool”, il giullare delle corti medioevali, sottolineando così la connotazione scherzosa della festa.

Infine, in Germania, Aprilscherz è più semplicemente lo “Scherzo d’Aprile”.

Nella Scozia delle Highlands il pesce d’aprile dura due giorni, nel secondo, il Taily Day, ci si diverte ad attaccare sulla schiena dei malcapitati (sciocchi o gawls)  un cartello con la scritta “Kick me!”  (Dammi un calcio).

In Portogallo, i giorni dedicati agli scherzi sono la domenica e il lunedì prima della Quaresima, in cui interi pacchi di farina vengono gettati sugli amici!

Anche l’India ha il suo pesce d’aprile. Cade però un giorno prima, il 31 marzo. In quella data si celebra la festa Huli per celebrare la primavera e prendersi gioco di tutti.

Ovunque, in Europa e nel mondo, l’1 aprile si festeggia ancora un po’Carnevale!


pesce-aprile


 

Articoli correlati

Back to top button