Cronaca

Denise Pipitone, il messaggio di mamma Piera: “Mai perso la speranza di ritrovarla”

Piera Maggio spera di ritrovare Denise: il messaggio social della madre della ragazza scomparsa 17 anni fa dalla provincia di Trapani

Piera Maggio spera di riabbracciare la sua Denise. Lo ha confermato con un messaggio pubblicato oggi, giovedì 1 aprile, su Facebook: “La speranza di ritrovare e riabbracciare nostra figlia non è mai venuta a mancare. Cautamente speranzosi attendiamo senza illuderci”.

Piera Maggio spera di ritrovare Denise: le ultime notizie

Nuovi sviluppi di Denise Pipitone e Olesya Rostova, ragazza russa in cerca della madre. Le ultime notizie in merito sono state fornite dalla trasmissione di Rai 3, Chi l’ha visto che martedì 30 marzo aveva raccontato del mistero della ragazza che in Russia sta cercando la sua mamma.

La giovane russa è andata in tv facendo un appello: “Sto cercando mia mamma” ha detto la ragazza, di vent’anni circa. Si tratta, quindi, della stessa età che avrebbe Denise ora se fosse ancora viva, e di cui colpisce la somiglianza con la bambina scomparsa nel 2004, Piera Maggio.

Denise Pipitone e Olesya Rostova, via libera al test del Dna

“Il nostro spot di ieri è stato ripreso da tutti i siti e giornali – le parole di Federica Sciarelli in apertura di puntata – Troppo bello per essere vero, l’ho detto e lo ripeto. Massima cautela. Perché questa attenzione? Credo ci sia la voglia di avere una buona notizia, la gente si chiede ‘ma può finire bene una storia?'”.

“Siamo in contatto con Piera Maggio e con il suo avvocato“, ha spiegato la conduttrice del programma di Rai 3. Durante la puntata è emerso un particolare importantissimo: ad Olesya Rostova è stato prelevato un campione di Dna che sarà analizzato e confrontato con quello dei genitori di Denise, per capire se si tratta davvero della bambina sparita 17 anni fa.

Piera Maggio ricoverata in ospedale: non si recherà a Mosca

Piera Maggio, la madre di Denise Pipitone è stata ricoverata in ospedale. La donna infatti è alle prese con un problema di salute. Anche per questo motivo non si recherà in Russia per incontrare Olesya Rostova, la ragazza russa che cerca la propria madre naturale e che potrebbe essere Dnise, la bambina scomparsa a Mazara del Vallo il primo settembre del 2004.

 

Articoli correlati

Back to top button