Cronaca

Cita Pietro Maso in una sua canzone: Fedez indagato per diffamazione aggravata

Ha offeso Pietro Maso, Fedez indagato per diffamazione aggravata in seguito alla denuncia presentata dallo stesso Maso

Fedez è indagato per diffamazione aggravata dopo aver citato Pietro Maso in una canzone. Il cantate avrebbe «offeso» Pietro Maso, l’uomo che ucciso nel 1991 i suoi genitori con l’obiettivo di entrare in possesso dell’eredità. Allo stesso tempo, il rapper milanese è parte lesa nel processo che vede invece imputato per diffamazione Carlo Rienzi, presidente del Codacons.

Ha offeso Pietro Maso, Fedez indagato per diffamazione aggravata

Questione Maso: la procura di Roma ha indagato il cantante in relazione alla canzone «No Game-Freestyle» pubblicata nel giugno scorso. In un passaggio del brano musicale Fedez canta «Flow delicato, pietre di raso, saluti a famiglia da Pietro Maso, la vita ti spranga sempre a testa alta come quando esce sangue dal naso (…)». La citazione dell’omicida, tornato libero nel 2015, potrebbe configurare il reato di diffamazione aggravata.

La denuncia

L’iscrizione è avvenuta in seguito alla denuncia presentata dallo stesso Maso attraverso il suo avvocato Alessio Pomponi. «È richiamata in maniera esplicita la drammatica vicenda personale e processuale che mi ha visto coinvolto – scrive Maso nella denuncia -, e che, a distanza di anni e di un faticoso e doloroso percorso personale sono riuscito a superare».

Articoli correlati

Back to top button