Curiosità

Pizza e focaccia tra i comfort food più amati dagli italiani: ecco come farle in casa

Fare la pizza o la focaccia a mano è molto semplice e alla portata di tutti. In particolare, per ottenere pizze e focacce di ottima qualità, buone da mangiare da soli o da condividere con gli amici, il segreto è l'impasto

Il cibo come elemento di consolazione nei momenti di stress: è questo il risultato di una recente indagine che ha visto gli italiani rispondere sul grado di felicità che si conquista mangiando. In cima alle preferenze, per il 57% degli intervistati, soprattutto gli alimenti salati, con una certa predilezione per la pizza e la focaccia, oggi considerati come i comfort food per eccellenza.

Gli specialisti, d’altra parte, concordano: il cibo offre sollievo nei momenti di tristezza e dà consolazione quando tutto sembra andare per il verso sbagliato; senza contare che alcuni sapori, risvegliando i ricordi dell’infanzia, possono condurre la mente verso pensieri lontani e felici.

Del resto, non c’è nulla come addentare una pizza o una focaccia, che possa aiutare a risollevare l’umore dopo una lunga settimana di lavoro; una risorsa cui attingere nei periodi più bui e che, all’occorrenza, può essere preparata anche a casa.

Come preparare pizza e focaccia anche in casa

Fare la pizza o la focaccia a mano è molto semplice e alla portata di tutti. In particolare, per ottenere pizze e focacce di ottima qualità, buone da mangiare da soli o da condividere con gli amici, il segreto è l’impasto: bisogna infatti bilanciare bene la quantità di ingredienti che andranno a formare il panetto, cercando di assicurare al composto una consistenza quanto più possibile soffice.

In questa fase, naturalmente, ad avere un ruolo molto importante è anche la genuinità delle materie prime, poiché se per fare la pizza basta utilizzare ciò che si ha in dispensa, è altrettanto vero che l’utilizzo di lievito naturale e una farina di ottima qualità possono fare la differenza.

Nello specifico, le farine di grano tenero macinate a pietra sono un ingrediente molto pregiato per realizzare, anche a casa, focacce e pizze morbide e fragranti. Il segreto risiede in un procedimento produttivo basato esclusivamente su una lavorazione naturale, ma anche nella presenza di particolari miscele di frumento biologico, le quali assicurano all’impasto una forza maggiore, aiutando a sostenere tutti quei processi legati a una corretta fermentazione.

Una risorsa da non sottovalutare, soprattutto nella preparazione casalinga di pizze e focacce, dove una lunga lievitazione può favorire lo sviluppo della classica alveolatura che rende i prodotti da forno soffici e leggeri.

Pizza e focaccia: l’importanza del lievito naturale e dell’idratazione

Naturalmente, per ottenere un buon lievitato è importante riuscire ad aggiungere la giusta quantità di acqua: la percentuale di liquidi da inserire nell’impasto dipende dalla farina utilizzata e dalla quantità di acqua che riuscirà ad assorbire, per questo, anche quando ci si basa su una classica ricetta per pizza o per focaccia, è sempre bene controllare il grado di morbidezza a mano, aggiungendo il liquido in maniera graduale.

Anche i tempi di lievitazione sono variabili in base alla temperatura esterna e alle modalità di conservazione, ma in generale vale la regola che vuole il processo di lievitazione ormai concluso quando l’impasto ha raggiunto un volume doppio rispetto a quello di partenza. Naturalmente, si tratta di una fase molto delicata, alla quale è bene prestare sempre il massimo dell’attenzione.

Una volta portati a termine tutti questi step, le pizze e le focacce possono prendere forma: basta inserire una certa quantità di impasto sulla teglia ben oliata e cospargere la superficie con gli ingredienti preferiti: pomodoro, mozzarella e basilico per una pizza margherita, olio d’oliva e aromi naturali per una focaccia di tipo classico.

In questa fase, è importante fare attenzione al peso di impasto utilizzato per ogni teglia, dal momento che farà la differenza tra una pizza alta e soffice e una più bassa e croccante. In tema di comfort food, infatti, anche la consistenza può fare la differenza, poiché se una focaccia morbida e gonfia può garantire un piacevole effetto calmante, una pizza croccante tutta da mordere può rivelarsi un efficace rimedio anti-stress.

Articoli correlati

Back to top button