Cronaca
Trending

Covid, ministra Lamorgese positiva: anche Di Maio in isolamento

Positiva al Covid, come sta la ministra Luciana Lamorgese: sta bene ed è asintomatica, ora è in regime di isolamento come Di Maio

Positiva al Covid, Luciana Lamorgese sta bene ed è asintomatica. Questa mattina si era sottoposta al tampone di rito presso il Viminale. Successivamente si è recata a Palazzo Chigi per partecipare al consiglio dei ministri sul Recovery Plan.

La ministra Lamorgese positiva al Covid

Nel pomeriggio, però, è arrivato l’esito del test. Dopo aver appreso la positività di Lamorgese, il premier Conte ha sospeso per circa mezz’ora il consiglio dei ministri e la ministra ha lasciato il vertice. Appena avuto il risultato dell’ultimo test eseguito si è subito messa in isolamento.


migranti-lamorgese-sbarchi-crescita-covid-complica-situazione


Anche Di Maio in isolamento

A quanto apprende l’Adnkronos, il ministro degli Affari esteri Luigi Di Maio e il Guardasigilli Alfonso Bonafede andranno in isolamento, perché erano seduti accanto alla ministra Lamorgese

Chi è Luciana Lamorgese

Nata a Potenza l’11 settembre 1953, è coniugata e ha due figli. È in possesso del diploma di laurea in Giurisprudenza ed è abilitata all’esercizio della professione di avvocato.

  • Entrata in carriera nel marzo 1979, è stata promossa alla qualifica di viceprefetto ispettore a decorrere dal 1° gennaio 1989 e a quella di viceprefetto dal 1° gennaio 1994. Anteriormente alla nomina a prefetto, ha prestato servizio presso le seguenti sedi:
  •  prefettura di Varese;
  •  direzione generale per l’Amministrazione generale e per gli Affari del Personale, dal dicembre 1980, dove ha prestato servizio dapprima presso la divisione Affari generali e quindi, dal dicembre 1985, presso l’ufficio Studi per l’Amministrazione generale e per gli Affari legislativi;
  •  ufficio centrale per gli Affari legislativi e le Relazioni internazionali, dall’ottobre 1996, dove è stata direttore dell’ufficio Ordinamento della Pubblica Amministrazione.

Nominata prefetto il 28 luglio 2003, ha svolto le seguenti funzioni:

  • direttore centrale per le risorse umane presso il dipartimento per gli Affari interni e territoriali;
  • vice capo dipartimento per l’espletamento delle funzioni vicarie presso il dipartimento per le Politiche del Personale dell’Amministrazione civile e per le Risorse strumentali e finanziarie, dal 4 agosto 2008;
  • vice capo di Gabinetto per l’espletamento delle funzioni vicarie, a disposizione ai sensi della L. n. 410/91, dal 10 dicembre 2008;
  • prefetto di Venezia, dal 12 gennaio 2010. Il 20 maggio 2011 è stata nominata anche Soggetto Attuatore per l’espletamento di tutte le attività necessarie per l’individuazione, l’allestimento o la realizzazione e la gestione delle strutture di accoglienza nella Regione Veneto;
  • capo del dipartimento per le Politiche del Personale dell’Amministrazione civile e per le Risorse strumentali e finanziarie, dal 10 gennaio 2012;
  • dal 19 luglio 2013 al 12 febbraio 2017 ha svolto le funzioni di capo di Gabinetto del ministero dell’Interno;
  • dal 13 febbraio 2017 al 1 ottobre 2018 ha svolto le funzioni di prefetto di Milano.

Dal novembre 2018 è consigliere di Stato.

Dal 5 settembre 2019 è ministro dell’Interno.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button