Lavoro

Lavoro, Enel assume diplomati e laureati: ecco le figure ricercate

Possibilità di lavoro con Enel. La multinazionale dell’energia e uno dei principali operatori integrati globali nei settori elettricità e gas, assume diplomati e laureati da inserire su tutto il territorio nazionale.

Possibilità di lavoro con Enel, le figure richieste

Tecnici Esperti Manutenzione Impianti di Perforazione, che dovranno occuparsi della manutenzione programmata di primo e secondo livello, della supervisione di ditte terze specializzate, della gestione e training on the job di operai juniorPartner di Canale Globale Senior, i quali dovranno sviluppare, gestire e monitorare i piani aziendali assegnati a ciascun partner, stabilire stretti rapporti di lavoro con le risorse regionali e globali interne, monitorare l’attività dei clienti, del mercato e della concorrenza; Specialisti di Marketing Energia Distribuita, che dovranno preparare e consegnare il piano di marketing globale comprensivo di analisi di mercato e dei competitor, sviluppare, ideare e diffondere una cultura di approccio incentrato sul cliente, monitorare le tendenze del mercato, i concorrenti e le esigenze commerciali e industriali;

Specialisti in Protezione Elettrica, che dovranno occuparsi dei sistemi di protezioni elettriche, comando e controllo di stazioni elettriche e centrali di produzione, della sorveglianza tecnica sulla progettazione esecutiva e costruttiva sviluppata da fornitori e appaltatori, del supporto al personale di esercizio e manutenzione per la rapida risoluzione di guasti, malfunzionamenti etc. La ricerca riguarda persone che abbiano buone capacità analitiche, di comunicazione e di problem solving, forte orientamento al risultato, buone capacità di pianificazione e programmazione, passione per i clienti, flessibilità, disponibilità, entusiasmo, attitudine al lavoro di squadra, forte impegno e determinazione, propensione all’innovazione e ai cambiamenti continui.


Per verificare tutte le figure ricercate da Enel in Italia e nel mondo e per inviare la candidatura clicca qui


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button