Poste Italiane assume portalettere: requisiti richiesti e sedi di lavoro

Poste Italiane è alla ricerca di postini per il periodo primavera-estate 2019. Il termine ultimo per candidarsi è fissato al 19 maggio 2019.

Poste Italiane è alla ricerca di personale. La società è pronta ad assumere postini disposti a lavorare nel periodo primavera-estate 2019. Il termine ultimo per candidarsi è fissato al 19 maggio 2019.

Poste Italiane assume portalettere: ecco come candarsi

Poste Italiane è alla ricerca di personale, le sedi di lavoro interessate sono: la Lombardia con Sondrio, Bergamo, Lecco Cremona; il Trentino Alto Adige con Bolzano; e il Veneto con Verona, Vicenza e Venezia.

I nuovi postini saranno assunti con un contratto a tempo determinato, in relazione appunto alle specifiche esigenze aziendali sia in termini numerici che di durata.

I requisiti

 

  •  Diploma di scuola media superiore con votazione minima 70/100 o diploma di laurea, anche triennale, con votazione minima 102/110.
  •  Patente di guida in corso di validità per la guida del motomezzo aziendale;
  •  per la sola provincia di Bolzano è necessario essere in possesso anche del patentino del bilinguismo;
  • idoneità generica al lavoro che, in caso di assunzione, dovrà essere documentata dal certificato medico rilasciato dalla USL/ASL di appartenenza o dal proprio medico curante (con indicazione sullo stesso certificato del numero di registrazione del medico presso la propria USL/ASL di appartenenza).

La selezione

Il candidato prescelto sarà contattato dapprima con una telefonata delle Risorse Umane Territoriali di Poste italiane. Due le modalità previste: convocazione presso una sede dell’Azienda per la somministrazione di un test di ragionamento logico oppure una mail all’indirizzo di posta elettronica indicato in fase di registrazione.

L’e-mail sarà spedita dalla Società Giunti OS “info.internet-test@giuntios.it” incaricata da Poste Italiane per la somministrazione del test di selezione (ragionamento logico) e conterrà l’indirizzo internet a cui collegarsi per effettuare il test e tutte le spiegazioni necessarie per il suo svolgimento.

Le due fasi della selezione

La prima fase prevede un test attitudinale, che può essere svolto in sede o online. Soltanto coloro che supereranno questo primo step saranno ricontattati per la seconda parte.

Per chi ha svolto il test presso una sede dell’Azienda, un colloquio e la prova d’idoneità alla guida del motomezzo

Chi invece per chi ha fatto il test via mail la verifica dello stesso presso una sede dell’Azienda, un colloquio e la prova d’idoneità alla guida, essenziale per l’assunzione.

Per candidarsi basta collegarsi alla pagina di Poste Italiane nella sezione “Lavora con Noi” e cliccare qui. 

TAG