Curiosità

La posizione della lingua può essere determinante per la postura, a sostenerlo è il dottor Carlo Conte

La lingua una parte del copro molto trascurata, un tempo di osservava il suo colorito e la forma alla ricerca di indizi sugli organi interno. ad oggi questa pratica è caduta in disuso, anche se è stata rivalutata dal punto di vista posturale.

La lingua, questa sconosciuta

Essa è, infatti, dotata di numerosi muscoli ed è molto più forte di quanto si pensi. Interviene nella deglutazione, nella fonazione, nella masticazione e risulta essere in attività migliaia di volte al giorno.

Il suo eventuale malfunzionamento, può divenire la causa di alcuni problemi correlati all’ordine posturale. La lingua, infatti, è collegata ad una lunga catena muscolare che arriva fino ai piedi. Inoltre, è dotata di ben tre nervi, fra cui il trigemino, che è collegato alle prime vertebre cervicali.

Le analisi del dottor Conte

Il dottor Carlo Conte affronta il tema con dovizia di particolari e dichiara che a causa di una degustazione atipica o un malposizionamento della lingua, possono risentirne le catene muscolari e la zona cervicale. La giusta posizione della lingua è con la punta rilassata allo spot (lo spazietto postieriore ai due incisivi superiori).

Ciò non solo può creare problemi dal punto di vista odontoiatrico, ma può anche creare problemi posturali come torcicollo e mal di schiena.

Vediamo cosa fare in questi casi

Sono diverse le figure che possono occuparsi di questo problema:

  • fisioterapista
  • logopedista
  • odontoiatra
  • osteopata

l’ideale sarebbe approcciarlo in equipe. La manipolazione della zona cervicale e della muscolatura masticatoria associata alla riabilitazione logopedica, possono ad esempio risultare vincenti in casi come questi.

Antonio Bassano

Giornalista pubblicista dal 2017, ma anche eterno appassionato di lotta, pittura, street photography e del mondo otaku. Cresciuto giornalisticamente grazie al quotidiano L'Occhio di Francesco Piccolo, Antonio Bassano ha un approccio alla professione letterario semplice e spontaneo, nonché orientato a mettere a nudo la notizia senza commistioni o forzature.

Articoli correlati

Back to top button