CronacaEconomia

Italiani sempre più poveri: è record da 15 anni

Povertà in Italia, si registra un record dopo 15 anni: povertà assoluta in crescita sia in termini familiari che di individui

La povertà assoluta torna a crescere in Italia e tocca il record dal 2005. Le stime preliminari Istat del 2020 indicano valori dell’incidenza di povertà assoluta in crescita sia in termini familiari (da 6,4% del 2019 al 7,7%), con oltre 2 milioni di famiglie, sia in termini di individui (dal 7,7% al 9,4%) che si attestano a 5,6 milioni. Nell’anno della pandemia si azzerano quindi i miglioramenti registrati nel 2019.

Povertà in Italia, nel quarto trimestre Pil in calo

Nel quarto trimestre del 2020 il prodotto interno lordo, corretto per gli effetti di calendario e destagionalizzato, è diminuito dell’1,9% rispetto al trimestre precedente e del 6,6% nei confronti del quarto trimestre del 2019. Lo rileva l’Istat, precisando che la stima precedente era di un calo del 2% in termini congiunturali e del 6,6% in termini tendenziali. La crescita acquisita per il 2021 è pari a 2,3%.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button