Cronaca

Prete accusato di molestie si suicida: Christof May predicava a favore dei gay

Il direttore del seminario della diocesi di Limburg, Christof May, si è suicidato dopo essere stato accusato di molestie

Il prete del seminario della diocesi di Limburg, Christof May, si suicida dopo le accuse di molestie.  L’uomo predicava a favore dei gay.

Prete accusato di molestie si suicida nei Paesi Bassi

La vicenda è stata ricostruita dalla agenzia cattolica KNA. Il sacerdote è stato accusato di presunte molestie, ad informarlo il vescovo Georg Baetzing. In seguito alla conversazione, è stato sospeso dal suo ruolo. Oltre a questo gli sono tolto tutti gli incarichi al fine di poter esaminare e chiarire le accuse, in via cautelativa.

Articoli correlati

Back to top button