Cronaca

Sferra un pugno alla vetrata e muore dissanguato

Sferra un pugno alla vetrata e muore dissanguato. Vittima di questo tragico episodio un 26enne di San Vincenzo Valle Roveto, in provincia de L’Aquila.

Sferra pugno alla vetrata: 26enne muore dissanguato

Secondo una prima ricostruzione, la vittima stava litigando con un familiare quando ha sferrato un pugno alla vetrata di casa. Purtroppo i frammenti di vetro gli hanno tagliato le vene e il giovane è morto dissanguato.

Il dramma si è consumato all’intero di un’abitazione, nella notte tra martedì e mercoledì, intorno alle 2. Subito dopo il fatto i familiari hanno chiamato i soccorsi ma il ragazzo è morto dissanguato dopo pochi minuti e i sanitari non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso.

La vittima viveva a Roma, ma stava trascorrendo un periodo di vacanza in Abruzzo, al momento non risultano indagati.

Articoli correlati

Back to top button