Cronaca
Trending

Coronavirus, quali sono i comuni più colpiti in Campania? La mappa dei contagi

Quali sono i comuni più colpiti dalla seconda ondata di coronavirus in Campania? Sono diversi i comuni sopra i mille casi. La situazione nelle province

Quali sono i comuni più colpiti dalla seconda ondata di coronavirus in Campania? Sono diversi i comuni sopra i mille casi, soprattutto tra le province di Napoli e Caserta. Il covid rallenta la sua corsa, invece nel Sannio, in Irpinia e nel Cilento.

Coronavirus, quali sono i comuni più colpiti in Campania?

Le zone più colpite sono la provincia di Napoli e quella di Caserta, con un triste record di casi attualmente positivi, come evidenziato dai bollettini quotidiani diramati dalle Asl dei singoli territori.

I casi covid in provincia di Napoli

  • Napoli, 20mila casi attualmente positivi,
  • Giugliano in Campania 2.659 casi attivi
  • Pozzuoli è arrivata a 1.551
  • Casoria (1.456)
  • Castellammare di Stabia (1.350)
  • Afragola (1.331),
  • Marano di Napoli (1.291)
  • Acerra (1.221)
  • Melito di Napoli (1.031)
  • Caivano (1.026)

I casi di covid in provincia di Caserta

 

  • Aversa la città con più contagi: 1.101 casi attivi
  • Caserta 1.110 casi attivi
  • Marcianise (800)
  • Maddaloni (648)
  • Orta di Atella (531)
  • Casal di Principe (531)
  • Santa Maria Capua Vetere (492)
  • San Felice a Cancello (449)

I casi covid in provincia di  Salerno

Il covid rallenta la sua corsa nelle altre province, a Salerno i comuni più colpiti sono:

  • Pagani (575 casi attivi)
  • Salerno (533)
  • Eboli (479)
  • Cava de’ Tirreni (448)
  • Scafati (421)
  • Battipaglia (415)
  • Angri (411)

I casi covid in provincia di Avellino

Nel territorio avellinese, invece, i comuni più colpiti sono:

  • Montoro con 275
  • Mirabella Eclano (207)
  • Avella (203)

I casi covid in provincia di Benevento

A Benevento, contagi invece più “modesti”: l’unica città in tripla cifra è il capoluogo sannita stesso, mentre nei comuni limitrofi i casi attualmente positivi appaiono più contenuti.


Leggi anche:

Articoli correlati

Back to top button