Meteo

Temperature fino a 42°, il caldo africano continua

Quando finirà il caldo africano in Italia: a luglio la prima tregua dell'anticiclone africano che colpisce l'Italia

Quando finirà il caldo africano in Italia? Tra poco le temperature sono destinate a subire un ulteriore balzo verso l’alto e il nostro Paese si troverà così avvolto da un caldo africano e da un’aria quasi irrespirabileL’anticiclone di matrice africana non perdona! È lui il principale indiziato delle tanto temute ondate di caldo sul nostro Paese che in questi ultimi anni si sono fatte sempre più frequenti e intense. Una di queste sta già colpendo l’Italia da alcuni giorni e nonostante timidi alti e bassi, si sono già registrate punte massime da record per il mese di giugno.

Quando finirà il caldo africano in Italia: la situazione nei prossimi giorni

Nei prossimi giorni, peraltro, la configurazione generale non subirà particolari scossoni e solo a cavallo del prossime weekend si intravedono dei cambiamenti più rilevanti. Ma andiamo con ordine e cerchiamo di capire come evolverà il quadro termico sul nostro Paese e soprattutto quando potrebbe tornare un po’ di fresco.

Dopo un lunedì assai bollente su tutto il Paese e con un’aria quasi irrespirabile a causa dell’elevato tasso di umidità, tra martedì 29 e mercoledì 30 i termometri faranno un piccolo passo indietro dapprima al Nord e poi marginalmente al Centro. Il Sud dovrà invece fare i conti con un’ulteriore impennata delle colonnine di mercurio, a causa di un temporaneo richiamo di aria più bollente dal Nord Africa. Le temperature massime potranno raggiungere addirittura picchi fino a 45/46°C su alcuni tratti della Sicilia e salire comunque oltre i 40°C su parte della Calabria e della Puglia come riportato da IlMeteo.

La situazione a luglio

Il grande caldo si attenuerà un po’ tra giovedì 1 Luglio e venerdì 2, al Sud mentre il quadro termico si manterrà più o meno stabile al CentroNord, fatta eccezione per qualche timido rialzo. Aria più fresca arriverà invece a cavallo del prossimo fine settimana, soprattutto da domenica 4, quando un fronte temporalesco attraverserà verosimilmente l’Italia, ad iniziare dalle regioni del Nord dove, giocoforza, ci attendiamo un più deciso ed evidente calo termico, che dovrebbe poi coinvolgere all’inizio della successiva settimana anche il resto del Paese.

Articoli correlati

Back to top button