Cronaca
Trending

Covid, il vaccino italiano Reithera sarà disponibile in estate

Il vaccino italiano contro il covid concluderà la sperimentazione entro l'estate

Quando sarà disponibile il vaccino italiano Reithera contro il covid? È la domanda più frequente che tutti si stanno ponendo. Scopriamo insieme i tempi dello sviluppo e quando partirà la distribuzione.

Vaccino covid italiano, quando sarà disponibile “Reithera”?

In un’intervista a La Stampa  la presidente di ReiThera, Antonella Folgori, spiega: “Siamo in attesa di capire i contorni della partecipazione statale, ma il discorso è avviato; di certo ci servono le risorse pubbliche per portare avanti, in parallelo, la sperimentazione e la produzione. Contiamo di avviare la fase 2 nel mese di febbraio e, se tutto va bene, la fase 3 in primavera – spiega – l’obiettivo è quello di concludere la sperimentazione entro l’estate, per poi presentare la richiesta di autorizzazione alle agenzie regolatorie“.

Al momento ReiThera può produrre 100 milioni di dosi all’anno (“questa è la nostra scala di riferimento a pieno regime. Quindi, ragionevolmente, 8-9 milioni di dosi al mese”), dunque, se non ci saranno intoppi, ipotizzando il via libera in autunno, potrebbe contribuire con 20-25 milioni di dosi nel 2021.

Come funziona il vaccino italiano ReiThera

Il vaccino ha superato già la fase 1 della sperimentazione ed i dati preliminari indicano una robusta risposta immunitaria e sicurezza, che verranno confermati negli step successivi. Oltre il 90% dei partecipanti al trial clinico ha sviluppato anticorpi neutralizzanti.


 

Articoli correlati

Back to top button