Cronaca

A 14 anni Pietro è Alfiere della Repubblica: ha letto favole alla nonna malata

Due ragazzini si sono guadagnati il riconoscimento di Alfiere della Repubblica. Un riconoscimento conferito dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.

Ragazzini si guadagnano il titolo di Alfiere della Repubblica

Mattarella ha premiato, tra gli altri, il 14enne Piero Bartoloni e la 17enne Yuliya Amosava. Il più giovane è stato premiato “per la costanza con cui ha seguito la nonna malata, trasferendo su di lei le conoscenze acquisite a scuola e divenendo di fatto suo insegnante”.

Da anni è al fianco di nonna Marisa, affetta da una malattia che le provoca un progressivo declino cognitivo e per lei ha rinunciato a parte del suo tempo libero. E così Piero le ha insegnato ad utilizzare l’Ipad, le ha letto favole e libri e insieme hanno ascoltato la musica.

Gli altri premiati

“Yuliya Amosava di 17 anni, Pietro Bartoloni di 14 anni e Cosmas Joel Wallbrecher di 19 anni sono tre giovanissimi romani che con il loro impegno e la loro testimonianza sono diventati un esempio per tutta la nostra comunità. Siamo fieri e immensamente felici per il prestigioso riconoscimento di Alfiere della Repubblica che il presidente Mattarella ha deciso di conferire loro. Il loro senso di responsabilità e l’altruismo dimostrato in azioni concrete fa loro onore, e li rende un esempio non solo per i giovani ma per tutti noi”, ha scritto su Facebook il vicepresidente della Regione Lazio, Daniele Leodori. 


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button