Economia

Rc Auto, prezzi in calo: divario netto con i paesi europei

Rc Auto, i prezzi sono ancora in calo ma rispetto a quelli europei, siamo ancora ben lontani. Napoli è ancora la città più vessata.

Rc Auto, prezzi in calo

Napoli resta la città maggiormente vessata ma, come spiega il presidente dell’Ivass Fabio Panetta nelle “Considerazioni sull’attività dell’authority nel 2018”, “si è ridotto il differenziale dei premi sul territorio tra la provincia a più alto costo (Napoli) e quella storicamente a costo più basso (Aosta), dai 380 euro del 2013 ai 237 euro di fine 2018”. Inoltre, negli ultimi cinque anni “il premio medio è sceso del 19,5%, dai 515 euro di fine 2013 ai 415 euro di dicembre 2018”.

Intanto il divario con i maggiori paesi europei resta di quasi 100 euro. “Nel confronto internazionale – sottolinea ancora Panetta – il premio medio netto nel 2018 è ancora superiore a quello dei maggiori paesi europei (Francia, Germania e Spagna) ma c’è stata un’evidente riduzione del divario: da 202 euro nel 2012 a 97 euro nel 2018″.

Articoli correlati

Back to top button