Economia

Reddito di cittadinanza, al via i controlli dell’Inps: a rischio uno su tre

Entra nella seconda fase il Reddito di cittadinanza. Al via i controlli dell’Inps su 853.521 domande: è il numero delle richieste pervenute nel mese di marzo.

Reddito di cittadinanza, al via i controlli

Si entra nella seconda fase del Reddito di cittadinanza.Al via i controlli dell’Inps su 853.521 domande: è il numero delle richieste pervenute nel mese di marzo.

Le richieste a rischio

Le domande presentate nell’ultima settimana di marzo, rischiano di finire in lista d’attesa e di non ottenere il saldo ad aprile come sperato, complici i tempi di trasmissione dei moduli per la richiesta e la durata dei controlli. In una circolare datata 20 marzo, l’Inps ha precisato infatti che gli intermediari hanno dieci giorni di tempo per inviare all’istituto i moduli compilati dai cittadini e che le verifiche sull’idoneità al sussidio saranno completate entro la fine del mese successivo alla trasmissione della domanda.

 

Articoli correlati

Back to top button