CronacaPolitica

Referendum e Democrazia, escluse in tutta Italia le liste presentate con le firme digitali. Cappato: “Faremo ricorso”

Escluse dalle elezioni del 25 settembre le liste del partito di Cappato

Le Corti d’Appello di tutta Italia hanno escluso dalle elezioni del 25 settembre le liste di “Referendum e democrazia“, il soggetto politico lanciato dal leader radicale Marco Cappato che ha presentato le firme necessarie a presentarsi in formato digitale, raccogliendone – secondo i promotori – 27.512 in soli tre giorni.

Referendum e Democrazia, liste escluse dalle elezioni

“Il diniego di oggi non ci farà desistere, nelle prossime 48 ore predisporremo i ricorsi urgenti affinché si adegui lo strumento digitale alle farraginose, quanto poco sicure o trasparenti, modalità di raccolta firme cartacee per la presentazione delle candidature per le elezioni politiche”, afferma Cappato, che aveva già annunciato di voler impugnare l’eventuale esclusione “fino alla Corte costituzionale e, se necessario, alle giurisdizioni internazionali“. Ora la lista ha tempo due giorni per presentare reclamo alla Corte di Cassazione, che dovrà esprimersi entro domenica 28 agosto.

Non si è tenuto conto dell’introduzione della firma digitale

Articoli correlati

Back to top button