Cronaca

Oggi si sceglie sul colore della Regioni, Conte: “Mi aspetto diverse novità”

Le regioni che possono cambiare: la situazione al 27 novembre. Anche il premier si aspetta novità dai dati dell'Iss

Oggi diverse regioni potrebbero cambiare colore. Lo ha ribadito nella serata di ieri, giovedì 26 novembre, il premier Giuseppe Conte: “Grazie al senso di responsabilità degli italiani sta migliorando la curva dei contagi, anche grazie al sistema di monitoraggio con la divisione a fasce. Domani (oggi ndr) è una giornata importante: è venerdì ci sarà l’aggiornamento del monitoraggio e io mi aspetto l’Rt all’1″.

Conte e le regioni che possono cambiare colore

“Sarebbe un segnale importante della riduzione del contagio. E mi aspetto anche che molte Regioni che ora sono rosse diventino arancioni o gialle. È necessario fare ancora sacrifici. Non bisogna abbassare la guardia, gli italiani sanno che sarà un Natale diverso. Non possiamo ritrovarci con una terza ondata a gennaio. Non possiamo ritrovarci con alto numero di decessi e con un nuovo stress sulle strutture sanitarie. Dobbiamo adattarci” ha ribadito il premier in una intervista al Tg5.

Quali regioni possono cambiare zona oggi

Potrebbero passare dalla zona rossa a quella arancione Lombardia Piemonte, tra le prime ad essere inserite nell’area di massima criticità. Spera anche la Campania che però dovrebbe dover aspettare qualche altro giorno. Rischiano invece di diventare zona rossa Basilicata, Sicilia Puglia.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button