Cronaca

Ristoranti, bar, parrucchieri, cinema: le possibili riaperture dal 20 aprile

Bar, ristoranti, cinema e parrucchieri riaprono? Ipotesi 20 aprile per graduali e programmate riaperture delle attività

Quando riaprono bar, ristoranti, cinema, teatri, barbieri, parrucchieri e centri estetici? Se ne discuterà il prossimo 7 aprile, nel corso della riunione della cabina di regina. Le riaperture potrebbero partire dal 20 aprile, a patto che la curva dei contagi Covid sia in discesa. Per quella data il governo potrà decidere quali settori possono programmare le riaperture così come chiedono alcuni governatori e come incalza il governo il leader della Lega Matteo Salvini.

Quando riaprono bar, ristoranti, cinema, teatri, barbieri, parrucchieri e centri estetici

Il decreto legge in vigore dal 7 aprile prevede che “in ragione dell’andamento dell’epidemia, nonché dello stato di attuazione del Piano strategico nazionale dei vaccini con particolare riferimento alle persone anziane e alle persone fragili, con deliberazione del Consiglio dei ministri, sono possibili determinazioni in deroga al primo periodo e possono essere modificate le misure stabilite dal provvedimento”.

Dunque, si terrà conto dell’andamento dei contagi, della pressione ospedaliera e del numero di persone vaccinate in Italia.

La zona gialla

Come riportato dal Corriere della Sera, si ipotizza di far riaprire le regioni sulla base dei dati si trovano in zona gialla e quindi seguendo le regole già previste.

Bar e ristoranti

Bar e ristoranti potrebbero riaprire, almeno a pranzo, valutando di fissare alle 18 l’orario di chiusura al pubblico al fine di evitare gli aperitivi. 

Cinema e teatri

Cinema e teatri potrebbero riaprire con le regole che erano state previste per il 27 marzo. L’andamento dei contagi non l’aveva consentito ma adesso si riesamina la possibilità.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button