Cronaca

Rimini, chiuso albergo della “droga”: licenza sospesa al titolare

Uno straniero spacciava droga all'interno. Gli altri alloggiati non venivano registrati

Rimini, chiuso albergo della “droga“: licenza sospesa al titolare. Una struttura alberghiera di Bellaria Igea Marina, nel Riminese, era divenuta un centro di vendita di droga.

Chiuso albergo della droga, revocata la licenza

Gli agenti della Polizia locale di Rimini hanno scoperto un cittadino straniero che, alloggiando all’interno della struttura, spacciava stupefacenti, soggetto già noto alle Forze dell’ordine. La Polizia di Stato invece ha scoperto anche che gli alloggiati non venissero registrati regolarmente  favorendo la presenza di pregiudicati e clandestini non monitorati e lo stato di degrado della struttura.

Licenza sospesa

La sospensione della licenza è dovuta dall’esigenza di contrastare la situazione che si era creata adottando una misura a garanzia di sicurezza e ordine pubblico. Inoltre, è stato denunciato a piede libero un cliente dell’albergo, con precedenti, con l’accusa di minacce e oltraggio a pubblico ufficiale.

Articoli correlati

Back to top button