Cronaca

Rischio salmonella, salame veneto ritirato: il lotto e le info

Un nuovo avviso di richiamo di prodotti alimentari a causa di rischio microbiologico per i consumatori è stato annunciato oggi dal portale del Mistero della salute. Questa volta il ritiro dagli scaffali dei negozi riguarda un lotto di salame veneto, venduto nei confezioni singole da 500 grammi ciascuna.

Salame veneto ritirato, rischio salmonella

Nel dettaglio il prodotto interessato dall’avviso è il salame veneto venduto a marchio “Il tagliere del re” dalla catena ALDI Srl e prodotto dalla ditta Becher Spa nello stabilimento di Via Povegliano a Ponzano Veneto, in provincia di Treviso. Il lotto interessato dal richiamo è il numero 1190528 (indicato in alcuni casi anche con 0528) e riguarda tute le date di scadenza .

Il richiamo del lotto di salame veneto si è reso necessario a causa della possibile presenza di Salmonella. Durante test in autocontrollo del produttore in un laboratorio accreditato, infatti, in alcuni campioni è stata riscontrata la presenza di Salmonella ed è stato deciso di ritirare l’intero lotto in via precauzionale. Il prodotto con lotto 1190528 (indicato anche con 0528) dunque no va consumato in alcun modo, chi lo avesse già acquistato lo può restituire in qualsiasi punto vendita ALDI per un rimborso che sarà concesso anche senza esibizione dello scontrino di acquisto.

La catena di supermercati Aldi aveva lanciato l’allerta per il prodotto già il 24 settembre scorso informando la sua clientela che il lotto non era adatto al consumo a causa della presenza di Salmonella ma il Ministero ha provveduto a darne notizia solo oggi attraverso il proprio portale . I consumatori interessati che hanno bisogno di ulteriori informazioni possono contattare il servizio clienti ALDI al seguente numero telefonico: 800 370 370 (lun-ven 08:30-17:00, sab 08:00-14:00).

 

Articoli correlati

Back to top button