Cronaca

Roma, vuole sistemare l’antenna del televisore ma cade dal secondo piano: 79enne in fin di vita

Sul posto sono accorsi carabinieri e i sanitari del 118 che lo hanno trasportato in fin di vita all'ospedale, dove ora è ricoverato

Un uomo di 79 anni questa mattina, mentre stava sistemando l’antenna del televisore, cade dal secondo piano del suo palazzo a Sabaudia, in provincia di Roma. Sul posto sono accorsi carabinieri e i sanitari del 118 che lo hanno trasportato in fin di vita all’ospedale, dove ora è ricoverato.

Roma, vuole sistemare l’antenna del televisore ma cade

Un anziano è rimasto gravemente ferito a causa di una caduta dal secondo piano del proprio palazzo situato a Sabaudia, in via Migliara 46.

La dinamica

Secondo una prima dinamica, il 79enne si era arrampicato per sistemare l’antenna della televisione che non funzionava bene. È uscito e ha deciso di risolvere il problema da solo. Un gesto che gli è costata la caduta da diversi metri d’altezza. Sulla dinamica di quanto avvenuto è ancora tutto da chiarire, al vaglio degli inquirenti. Probabile che la caduta sia stata causata da una scivolata, ma non è escluso che sia stato colto da un malore.

I soccorsi

Lanciato l’allarme, sul posto sono immediatamente arrivati i carabinieri e i sanitari del 118. Le forze dell’ordine stanno indagando su quanto accaduto.

L’uomo è stato rinvenuto in fin di vita, e date sue gravi condizioni i sanitari lo hanno trasportato in ospedale con l’ausilio dell’eliambulanza. Ricoverato al San Camillo di Roma, lotta tra la vita e la morte, con i medici che stanno facendo di tutto per salvarlo. Sotto shock i familiari mentre la prognosi resta riservata.

Articoli correlati

Back to top button