Cronaca

Roma, bambino morto allattato dalla madre: il dolore della donna

Emergono dettagli sulla vicenda del bambino morto mentre veniva allattato dalla madre all’ospedale Pertini di Roma. Una vicenda in merito alla quale è intervenuta la stessa donna, dal letto d’ospedale i ncui teneva il figlio dopo averlo allattato ed essersi addormentata.

Roma, bambino morto allattato dalla madre: parla la donna

Duro lo sfogo della donna: “Sto leggendo le dichiarazioni rilasciate dalla Asl 2 dicono che hanno garantito tutta l’assistenza necessaria, che alle puerpere viene fatta firmare un’autorizzazione a tenere i figli con loro. Bellissime parole, peccato non siano veritiere”.

In particolar modo, la donna ha spiegato: Ho chiesto aiuto e mi hanno detto no. Più volte ho chiesto in reparto di essere aiutata – precisa al Messaggero – perché non ce la facevo da sola e di portare per qualche ora il bambino al nido per permettermi di riposare, eppure mi è stato detto sempre di no”.

“Non è che si giustificassero in qualche modo. Dicevano che non era possibile e basta. E io rimanevo lì a dovermi occupare di tutto. Dovevo allattare il piccolo, cambiarlo, riporlo nella culletta accanto al letto, e ho dovuto farlo anche subito dopo il parto anche se ero sfinita”.

Articoli correlati

Back to top button