Cronaca

Bambino morto mentre la madre lo stava allattando, dramma a Roma

La donna si è addormentata e il piccolo è rimasto soffocato

Una vera e propria tragedia quella consumatasi a Roma dove un bambino è morto soffocato mentre la madre lo stava allattando. Un dramma avvenuto lo scorso 7 gennaio all’ospedale Pertini di Roma, su cui ora indaga la Procura. La donna stava allattando il figlio appena nato, ma spossata dalla fatica degli ultimi giorni travagliati si è addormentata e il piccolo, venuto alla luce da soli tre giorni è morto soffocato, tra le sue braccia, come riportato da Il Messaggero.

Roma, bambino morto soffocato: la madre lo stava allattando

Sotto shock la madre, mentre – come riportato dal Corriere della Sera – la procura di Roma ipotizza il reato di omicidio colposo contro ignoti, con la donna qualificata come parte offesa. Per avere maggiori dettagli su quanto accaduto, i magistrati hanno disposto l’autopsia.

Stando a quanto è emerso finora, nel pomeriggio del 7 gennaio, la 30enne avrebbe chiesto al personale del reparto di poter rimanere un po’ di tempo in più con suo figlio. Successivamente all’allattamento, si sarebbe addormentata e così si è consumato il dramma. È stata una infermiera a dare l’allarme dopo aver visto il corpo del piccolo inerte vicino a quello della mamma addormentata durante il turno di notte.

Articoli correlati

Back to top button