Cronaca

Roma: “Capodanno in pigiama sui balconi a brindare”, il veglione ai tempi del Covid

"Si invitano i signori condomini al veglione di Capodanno che si terrà rigorosamente nel proprio appartamento" si legge nel cartello

Quello di quest’anno sarà un veglione di Capodanno senza dubbio diverso, ma non mancano le iniziative per trascorrerlo in compagnia ma rispettando le distanze di sicurezza per evitare il contagi da Covid-19.

Quella del condominio di via Pigafetta, alla Garbatella (Roma) è senza dubbio un’idea nuova e senza precedenti, almeno per ora. I condomini sono invitati a festeggiare insieme l’inizio del 2021 sui balconi con lo spumante ma rigorosamente in pigiama.

Un Capodanno in pigiama distanti ma “vicini”

Si invitano i signori condomini al veglione di Capodanno che si terrà rigorosamente nel proprio appartamento. – si legge nel cartello apparso nella bacheca del condominio – Troviamoci alle ore 00.00, provvisti di spumante, sul proprio terrazzo per brindare al nuovo anno”.

Verranno distribuite, gratuitamente, delle lanterne da accendere e far volare in cielo con la speranza di uno spiraglio di luce in quest’anno che verrà” continua il messaggio per i condomini.

Qualcuno però non ha gradito l’idea delle lanterne poiché “inquinano e possono incendiare gli alberi“. Ma nel palazzo tutti hanno apprezzato lo spirito dell’iniziativa, per cui “si richiede, facoltativo, l’abito da sera…il pigiama!“.

Articoli correlati

Back to top button