Cronaca

“Che avete da guardare?”, 14enne massacrata di botte da tre ragazze 20enni a Roma

Una ragazzina 14enne è stata violentemente picchiata da tre ragazze più grandi al culmine di una lite per futili motivi in un fast food a pochi passi da piazza di Spagna a Roma. “Stavano fissando me e i miei amici. Ho chiesto loro cosa avessero da guardare e me le sono ritrovate addosso”, ha raccontato poi al padre la 14enne.

Roma, lite in un fast food: 14enne picchiata da tre ragazze più grandi

La 14enne si trovava all’interno del locale romano per festeggiare un compleanno. “Il gruppo di amici ha avuto una discussione con un agente della sicurezza del locale: avevano chiesto più sgabelli, ma sono stati negati – ha raccontato a il Messaggero il padre della ragazzina – Poi però hanno notato che il vigilantes si avvicinava ad un gruppo poco distante, una decina di persona almeno, che poi ha cominciato a fissarli”.

La 14enne ha dunque questo per quale motivo li stessero guardando. Senza neanche rispondere le tre ragazze, poco più che 20enni, si sono alzate e l’avrebbero aggredita. La 14enne è finita a terra mentre le altre ragazze la colpivano con calci e pugni.

Il trasporto d’urgenza in ospedale

“Hanno iniziato a prenderla a pugni in testa e nessuno del personale si è avvicinato per aiutarla”, ha continuato il padre della ragazzina. Sul posto sono poi intervenuti i sanitari del 118 e gli agenti di Polizia. La ragazzina è stata trasportata d’urgenza in pronto soccorso, al policlinico Umberto I. Poi è stata dimessa con 5 giorni di prognosi per le ferite riportate.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio