Cronaca

Roma, neonato di 20 giorni arriva morto in ospedale: indagano i carabinieri

Tragedia a Roma, un neonato di appena 20 giorni, è arrivato morto in Ospedale per una sospetta emorragia dovuta probabilmente a una circoncisione rituale fatta in casa. I Carabinieri di Colonna indagano su quanto accaduto. Disposta l’autopsia sul corpo del piccolo per chiarire le dinamiche del decesso.

Neonato arriva morto in ospedale a Roma

La tragedia è avvenuta nelle prime ore dell’alba oggi venerdì 24 marzo, in zona Colonna. Come riporta Il Mattino era ancora buio quando la mamma del piccolo ha chiesto aiuto a una pattuglia dei carabinieri della compagnia di Frascati che era impegnata in un posto di blocco sulla Casilina. Dopo un primo intervento del personale del 118, c’è stata una disperata corsa in ospedale al policlinico Tor Vergata.

Il neonato però è arrivato al presidio già privo di vita. La prima ipotesi è che il piccolo di appena 20 giorni sia deceduto al seguito di un’emorragia dovuta probabilmente a una circoncisione rituale fatta in casa. La mamma, una donna nigeriana, è ascoltata dai carabinieri di Colonna, per ricostruire quanto avvenuto. Sull’episodio al lavoro i pm di Velletri che hanno disposto l’autopsia.

Mostra di più

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio