Cronaca

Roma, sale sulla terrazza per sistemare l’antenna: 63enne cade dal settimo piano e muore

Il corpo è stato trasferito in obitorio in attesa dei funerali

A Roma, in zona Ostiense, un uomo di 63 anni era salito sulla terrazza per sistemare l’antenna, ma è scivolato ed è caduto dal settimo piano. L’uomo è morto sul colpo, inutili i soccorsi accorsi sul posto.

Roma, sale sulla terrazza per sistemare l’antenna e cade dal settimo piano

Un uomo è morto mentre stava sistemando l’antenna della televisione della sua abitazione in un palazzo in via Costantino, in zona Ostiense a Roma. I drammatici fatti si sono verificati nel pomeriggio di ieri, giovedì 12 gennaio, nel quadrante Sud della Capitale.

Da quanto si apprende la vittima è un uomo di 63 anni, per il quale non c’è stato purtroppo nulla da fare. Secondo le informazioni apprese erano circa le 16.30 e l’uomo era salito sulla terrazza condominiale del palazzo nella quale abitava, per sistemare l’antenna della televisione, che non si vedeva bene.

La caduta

Ha perso l’equilibrio ed è caduto, facendo un volo di ben sette piani. L’impatto al suolo non gli ha purtroppo lasciato scampo. Arrivata la chiamata al Numero Unico delle Emergenze 112 sul posto è arrivata l’ambulanza. I paramedici non hanno potuto fare nulla però per salvargli la vita.

Presenti per i rilievi di rito gli agenti del Commissariato Colombo, che hanno svolto gli accertamenti del caso. Terminate le verifiche sul posto la salma è stata trasferita in obitorio, in attesa che vengano celebrati i funerali.

Articoli correlati

Back to top button